‘LA STORIA DELLA CHIESA E DEL CONVENTO DEI PADRI CAPPUCCINI A OSTUNI‘ è il tema dell’incontro che si terrà Venerdì 16 febbraio 2018, con inizio alle ore 17.30, presso la Biblioteca Comunale.
A ricostruire la storia del complesso edilizio ma anche della presenza dei Cappuccini in Ostuni sin dal 1585 sarà la Dott.ssa Antonietta Moro, già direttrice della locale Biblioteca Comunale, che sta coordinando la pubblicazione di tutte le ricerche e degli atti gran parte dei quali raccolti presso gli archivi di Napoli, Lecce Brindisi e Ostuni dal compianto Prof. Luigi Greco, di cui ricorre proprio in questi giorni l’undicesimo anniversario della sua scomparsa.
Una storia interessante che riguarda non solo l’aspetto storico architettonico e artistico della Chiesa e del Convento annesso ma la vita della comunità locale e della Amministrazione della Città chiamate a concorrere, insieme al ruolo determinante dei frati Cappuccini, a potenziare la presenza religiosa in Ostuni.
‘Risale esattamente all’agosto di 20 anni fa – ricorda Lorenzo Cirasino Presidente dell’UNITRE -  l’iniziativa promossa da don Domenico Melpignano, parroco della Chiesa di Santa Maria degli Angeli, sostenuto e collaborato dal Consiglio Pastorale della Parrocchia, tesa a richiamare da un lato l’attenzione sull’urgenza dei lavori necessari alla manutenzione e al restauro e dall’altro a raccogliere tutto il materiale utile a promuovere la conoscenza storica dell’antica chiesa dei Cappuccini.
L’incontro, che rientra nell’ambito del Progetto ‘Attenzione alla Città e alla sua Storia‘ promosso dalla Università delle Tre Età, intende accompagnare e rilanciare l’impegno, che oggi ha il sostegno di don Giovanni Apollinare e Francesco Colucci, rispettivamente Amministratore e Priore della Chiesa di Santa Maria degli Angeli, a pubblicare la documentazione che sarà illustrata a grandi linee dalla Dott.ssa Moro.