“Lo sviluppo del pensiero scientifico nel Salento tra il XVII e XIX secolo“ è il tema della relazione che la Dott.ssa Antonietta Moro , già Direttrice della Biblioteca Comunale di Ostuni, terrà Venerdì 19 febbraio, con inizio alle ore 17.30, presso l’Auditorium della locale Biblioteca.
L’incontro, promosso dalla Università delle Tre Età nell’ambito del Progetto “ Attenzione al Territorio e alla sua Storia “ si propone di illustrare una ricca e varia galleria di scienziati salentini che nel corso dei secoli hanno dato un importante contributo allo sviluppo del pensiero scientifico nelle sue varie branche, dallo studio dei fenomeni naturali alla matematica , dalla chimica alla climatologia, dalla mineralogia alla elettricità.
“ Un’occasione gradita - commenta il Prof. Lorenzo Cirasino , Presidente dell’UNITRE - per tributare un doveroso ringraziamento alla dottoressa Moro che attraverso certosine ricerche nei  depositi delle biblioteche di Brindisi e Ostuni ha portato alla luce prezioso materiale bibliografico e documentario della vita e dell’attività di questi illustri conterranei e che ha costituito oggetto di una importante comunicazione in occasione di un Convegno internazionale organizzato dalla Accademia delle Scienze “.